Volere è potere...o forse consapevolezza è potere.

Ero a cena con amici ed ecco che scatta la domanda: "Dai Simona cosa posso fare per tornare in forma entro giugno?". Ad essere sincera questa domanda in effetti è abbastanza all'ordine del giorno ogni anno tra Gennaio ed Aprile. Come biasimarli, io ogni volta che incontro la mia amica che fa la hair stylist a Londra (quindi conosce in anteprima tutte le novità del momento in termini di acconciature tagli e colori ) le faccio una domanda molto simile...qual'è¨ il colore dell'anno? il taglio migliore? etc etc...


La differenza tra quello che posso fare io per voi e quello che invece può creare la mia amica sulla vostra testa è racchiusa in una manciata di variabili: IL TEMPO, la COSTANZA, LA PARTECIPAZIONE ATTIVA.


Mi rendo conto che non è una cosa che vorreste sentire ma avreste preferito che vi avessi detto sussurrando: “ ehi vieni qui, lo dico solo a te, nell'orecchio, ecco la formula magica per trasformarsi in sole 24h…”. In realtà NON ESISTE la formula magica.


TEMPO

Eh già, come si dice? : “Roma non è stata costruita in un giorno” . Ahimè, come per Roma per costruire il proprio benessere fisico, per ottenere i risultati estetici a cui ambiamo, per sollevare quel carico che ci ha mandato in stallo, per fare quei piegamenti a terra che ci mandano fuori di testa abbiamo bisogno di TEMPO. Tempo per permettere al nostro corpo di abituarsi al cambiamento, ai nostri tendini per prepararsi a supportare muscoli più forti, ai nostri muscoli per essere in grado di sollevare più peso e al nostro sistema nervoso a rispondere alle nuove richieste del nostro corpo, al nostro sistema energetico ad attivarsi nel modo giusto, al nostro metabolismo a muoversi in funzione della nostra nuova vita e di cio’ che gli richiediamo. Insomma nulla di immediato. Questo è uno dei motivi per cui vi dico: DIFFIDATE di chi vende risultati miracolosi in 2 settimane...vi sta vendendo fumo o qualche strategia non 'ideale'...diciamo cosi.


COSTANZA


E’ necessario che il vostro progetto abbia una determinata continuità. In virtù di cio’ che dicevamo sopra, se non mettiamo in conto di necessitare di un po’ di tempo per raggiungere i nostri obiettivi sarà difficile essere costanti e realizzare che si tratta di un viaggio di medio/lungo termine e non di un WE toccata e fuga.


Marco Montemagno ( se non lo conoscete andate a guardare i suoi video che sono davvero pazzeschi) parlava di Federer qualche giorno fa: ogni giorno questo santo uomo cerca di migliorarsi, ogni giorno cerca di perfezionare cio’ che lui fa già decisamente bene, ogni giorno si allena per ridurre al minimo la possibilità d'infortunio e stiamo parlando di uno che potrebbe spegnere la sveglia alla mattina e oziare nel letto fino all'ora del brunch.

Eppure lui si alza ogni giorno allenandosi come se fosse agli esordi, come se non avesse alle spalle 20 slam ed entra in campo con l’entusiasmo dei primi match. Lui ogni giorno aggiunge e si entusiasma ad ogni vittoria come se fosse agli esordi: concentrato e 'giovane e affamato' nella mente.


Entusiasmatevi ogni giorno per ogni piccola conquista e accettate che qualche giorno no lo incontrerete nel vostro ‘viaggio’…sfruttate quelle esperienze e trasformatele in una nuova crescita.

Ci persone che quando chiaccherano con me di fitness dopo un po’ esclamano la frase: ‘ eh ma tu sei fortunata, sei nata cosi”. Mi piacerebbe essere nata già con questa massa muscolare e questo metabolismo ragazzi ma non è cosi.


Io vengo dalla pallavolo, ho giocato per 15 anni, 3 allenamenti settimanali e partita. Vi assicuro, che seppure avessi 20 anni, non ero cosi. Ero decisamente più ‘morbida’, mangiavo decisamente in modo molto poco pulito e non avevo assolutamente la forza e la resistenza fisica di oggi (avevo anche un faccino decisamente più fresco...ma questa è un’altra storia)


Lo dico sempre : se 15 anni fa avessi avuto questa fisicità, costruita negli anni, sarei davvero stata un talento…vabbè ho esagerato, comunque avrei sicuramente ottenuto diversi risultati sportivi. Cio’ che sono oggi è arrivato negli anni, oggi a 37 anni (quasi 38 ahhhhhhh) sono molto più in forma di quando ne avevo 20.


E vi svelo un altro segreto: nel mio viaggio di 6 mesi in Australia ho messo 7kg…e non era massa magra…ma l’esatto opposto. Quindi ragazzi NON SONO NATA COSI ma ho utilizzato il tempo per costruire cio’ che sono, studiando su me stessa, allenandomi e creando la mia alimentazione doc, con costanza e pazienza.


Lo so che se non si percepisce alcun risultato nell’immediato la motivazione viene meno ma voi la sensazione di avere maggiore energia, il fiatone che diminuisce facendo le scale, meno difficoltà a chiudere i pantaloni, la gioia di correre con vostro figlio al parco senza assicurarsi prima dove sia stato posizionato il defibrillatore, lo definite poco?


La ‘tartaruga’ la ‘rincorriamo’ nel medio lungo termine ma ogni giorno godiamoci i risultati di benessere che otteniamo.

PARTECIPAZIONE ATTIVA

Ragazzi io faccio il personal trainer, cosi come miei colleghi, e non possiamo trasformare la vostra vita senza la vostra partecipazione attiva. Quando decidete di fare due chiacchiere con un personal trainer con lui definirete la strategia per arrivare al vostro obiettivo, ma non puo’ cambiare le vostre abitudini solo con l’imposizione delle mani. Siete voi a dovere decidere di sistemare la vostra alimentazione, di allenarvi con periodicità e assiduità ogni settimana, a motivarvi ci pensa il vostro coach ma avrete bisogno anche di una spinta che venga dall’interno, da voi stessi. Io alle persone che si affidano a me dico sempre "Sfruttami il più possibile, fammi domande, cerca conferme, aiuti nei momenti no, utilizzami non come un personal trainer ma come il tuo coach, che ti permetta di fare un cambiamento molto più profondo che ti faccia camminare con le tue gambe nel futuro."


Uno dei consigli che do ai miei clienti è questo: prendi una busta, segna all’interno QUELLO CHE VUOI DIVENTARE, che non comprende solo l'aspetto estetico, ma come vuoi essere in futuro e immedesimati in un atleta che deve investire tempo per raggiugnere il proprio risultato. Quella sarà la tua missione. Rendetevi consapevoli di avere tutti i mezzi per arrivare a centrare il vostro obiettivo, mescolateli con le tre regole di cui sopra ed ecco che la magia avverrà.


Questo vi sarà utile anche nella vita di tutti i giorni e non solo con l’allenamento e con l’alimentazione.

Nessuno dice che sia facile ma le cose facile non sono così entusiasmanti ed inoltre come dice qualcuno ma non ricordo chi "La semplicità non è un punto di partenza ma il risultato finale di un lavoro lungo e faticoso".


Quindi…iniziate a costruire la vostra ‘Roma’ e godetevi il viaggio.


Buon allenamento.

Post recenti

Mostra tutti

AAA cercasi TESTOSTERONE

Le donne posseggono 1/10 di Testosterone, ormone maschile coinvolto nella crescita muscolare, rispetto agli uomini ! Gli uomini si allenano intensamente in palestra per riuscire a mettere massa muscol

© 2023 by PERSONAL TRAINER. Proudly created with Wix.com